Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri
e della Ristorazione "P. Artusi"
Premia AIRA VENETO 2019

Il concorso Gran Premio AIRA Veneto “Il Miglior Studente, futuro impiegato al ricevimento alberghiero è nato nel 2005 grazie all’intuizione del Vice Presidente AIRA Nord, il Signor Sandro Bravin che, spinto dall’esigenza di incontrare i ragazzi delle scuole alberghiere, “futuri colleghi” alla reception, e dare un’opportunità a tutti gli studenti iscritti al quinto anno degli Istituti Alberghieri del Veneto e regioni limitrofe di confrontarsi sulla propria preparazione personale e professionale in qualità di futuri addetti dell’ospitalità, attraverso un confronto diretto con esperti del settore alberghiero e del turismo, operanti sul tessuto economico regionale, nazionale e internazionale.

Il Gran Premio AIRA Veneto vuole proporsi come un’iniziativa volta allo scambio di informazioni e conoscenze fra gli studenti, ormai prossimi al conseguimento del diploma, e gli esperti del mondo alberghiero e del mondo formativo, nel tentativo di individuare un terreno fertile per la crescita culturale, personale e professionale degli ragazzi.

Il progetto è un’attività stabile basata su una rete di associazioni, esperienze e istituti alberghieri che continuano a svilupparsi nel tempo, coinvolgendo l’intero territorio regionale, e interregionale, durante tutto l’arco dell’anno.

Il Gran Premio AIRA Veneto, a partire da questi presupposti, rappresenta una valida occasione per indicare nuovi percorsi formativi, offrire una programmazione di attività culturali sempre rinnovata, e proporre, attraverso l’organizzazione di concorsi e tavole rotonde, la possibilità di confronti e proficue riflessioni aperte a tutte le componenti dell’attività scolastica sui temi attuali che contraddistinguono il settore economico del turismo.

In ogni edizione del GPAV una giuria composta da professionisti dell’ospitalità ed esperti nella formazione tecnica turistico/alberghiera sottopone ciascun candidato ad una prova orale, anche in lingua straniera, volta a conoscere il futuro operatore alberghiero, attraverso domande mirate sulle conoscenze tecnico pratiche oggigiorno presenti in tutti gli alberghi sul piano nazionale ed internazionale; ed una prova scritta, a risposta multipla, nella quale viene chiesto al candidato di individuare la risposta corretta. Gli argomenti che compongono la prova scritta spaziano dalla teoria e tecnica alberghiera, alla legislazione turistica e includendo alcuni aspetti di amministrazione alberghiera.

 

I complimenti alla nostra prof.ssa Bertoldi Cristina,

a Sanmartin Alessia, Marzotto Nicola della 5A1,

Dettin Elisa, Coco Chiara e Danzo Nicole di 4A1  

magistralmente preparati all'insegna della tradizione

artusiana!

La premiazione:

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.